marzo 2003

4 persone, da un giorno all’altro, decidono di affrontare un viaggio in macchina di 12/14 ore. Fin qui sembra tutto normale, han fatto tutti dei viaggio di questa durata no?  E, penso che tanti di voi abbiano affrontato dei viaggi molto piu’ lunghi del nostro. Fin qui niente di strano.

Ma quando cominci a pensare che il mese da noi scelto e’ inizio marzo, che il punto di partenza e’ Mosca, che il punto di arrivo e’ lontano 1100km e la direzione guarda a nord, e soprattutto che i gradi possono arrivare a -45 sotto lo zero… capisci che il viaggio non sara’ uno dei piu’ comodi e sicuri.

 

Il punto di arrivo e’ un villaggio di nome Kolodozero nella republica di Karelia. 20 case di legno circondate da innumerevoli laghi e laghetti. Un paradiso della natura. Un puntino del mondo raffigurante le tradizioni ed i simboli di una volta. Un posticino ancora incontaminato dalla modernizzazione.


 Il perche’ di questa scelta e’ ben presto spiegato.

Da un gruppo di amici e' stata presa la decisione di ricostruire una chiesa incendiata piu' di 100 anni fa.  

 

Il processo deve seguire le tradizionali tecniche di una volta. Senza chiodi.. senza ferro... solamente legno ad incastro.